federico aprile_dimora artica

federico aprile

FRATTAGLIA

 

Spinti dal desiderio di offrire alla realtà di Reggio Emilia la possibilità di partecipare ad un evento dedicato al linguaggio artistico contemporaneo, i tre artisti Federico Aprile, Giacomo Giannantonio e Matteo Messori espongono le proprie opere in uno spazio sfitto nel centro della città. 

 

Le vetrine illuminate suggeriscono la presenza di nuovi ospiti, che si impadroniscono di questo luogo senza interruzione: nell’oscurità della notte materiali ibridi riverberano l’illuminazione artificiale dei led e palesano le loro alterità con la luce del giorno. 

Abitanti ignoti invadono le superfici della stanza provocando un’immediata sensazione di turbamento, provocata soprattutto dalla visione di corpi snaturati, ridotti a frammenti. 

Come in una sorta di laboratorio di sperimentazione, FRATTAGLIA sviscera la materia riportandola ai suoi tre stati originari: aeriforme all’ingresso, liquido al centro ed infine solido. 

 


Titolo: estratto dell'opera  "L'ultimo paesaggio"

Tecnica: cortometraggio

proiettato su isolante termoriflettente
Durata: 5 minuti
Anno: 2019


Site specific: progettata per La Scacchiera,

evento artistico curato da Matteo Messori

nello studio dell'artista stesso.

Reggio Emilia